Sbiancamento Denti Milano - Email: cannizzomilano@gmail.com

Studio Milano Tel. 02 205 208 51

Costo Sbiancamento Denti

Il Rapporto Qualità-Prezzo è Fondamentale

Il costo per lo sbiancamento dei denti è molto diverso da studio dentistico a studio dentistico. Non tutti pero' possono vantare la grandissima esperienza nel campo della salute dentale come il Dottore con il suo studio dentistico a Milano.

Il dentista di Milano infatti vanta non solo anni ed anni in questo settore ma anche un gran numero di volti noti che si sono rivolti alla sua bravura per poter ritrovare un bellissimo sorriso raggiante da mostrare in foto e copertine. Un nome una garanzia a Milano, se vuoi ritrovare il tuo vero sorriso, contatta il Dottore.

Costo Sbiancamento Denti Milano

Sbiancamento Dentale: come si forma il prezzo

Il prezzo per lo sbiancamento denti varia da studio dentistico a studio dentistico, il Dottore però, professionista nel settore da moltissimi anni con successi anche noti, propone lo sbiancamento denti a costi davvero vantaggiosi rispetto alla media con risultati davvero eccezionali.

Se anche tu vuoi ritrovare quindi un bianco sorriso e vuoi provare lo sbiancamento denti ad un costo che sia ragionevole per le tue tasche, il Dottore saprà proporti la soluzione più efficiente a prezzi davvero vantaggiosi.
Il suo obiettivo è sempre quello di soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti.

Lo sbiancamento dentale è un trattamento odontoiatrico che viene effettuato per restituire ai denti sani il loro colore naturale. In questo procedimento le zone di pigmentazione discromica vengono attaccate dall'ossigeno liberato da perossido di idrogeno e perossido di carbammide fino alla loro disgregazione. Una volta disgregati, questi pigmenti diverranno invisibili.

Il termine sbiancamento è la fonte di un equivoco alla base. Il caso in cui il dente abbia la colorazione naturale 'bianco latte' è molto raro e caratteristico dei bambini. Il vero colore naturale, cioè quello che si intravede al di là dello smalto, è giallo.

L'esito di uno sbiancamento dipende dalle cause della discromia. In caso di età avanzata o di sedimentazione degli agenti coloranti non è garantita la riuscita del procedimento.

I costi dello sbiancamento dentale

Le tariffe che vengono applicate per uno sbiancamento dentale dipendono dalle tecniche che vengono utilizzate.

  • Pulizia dei denti: si tratta di un trattamento preventivo allo sbiancamento e viene effettuato nello studio dentistico. Il costo si aggira tra i 50 ed i 100 euro per ogni singola seduta;
  • Sbiancamento professionale: questo procedimento contempla l'applicazione sulla dentatura di un gel contenente l'ossigeno atto a disgregare la pigmentazione discromica. Questo gel viene lasciato ad agire per un periodo di circa tre quarti d'ora. Lo sbiancamento professionale avviene in una sola seduta e le percentuali di esito positivo sono piuttosto alte. La tariffa in questo caso oscilla tra i 500 ed i 600 euro. I costi poi possono ulteriormente aumentare se all'applicazione del gel viene unita l'accensione di una lampada che accelera l'azione del gel. In questo caso la tariffa dell'intera procedura va da un minimo di 600 ad un massimo di 700 euro;
I costi dello Sbiancamento Dentale
Sbiancamento Dentale Estero

Sbiancamento dentale fuori dall'Italia

Un italiano che aspira ad uno sbiancamento dentale professionale è continuamente allettato dalle offerte degli studi odontoiatrici esteri. In particolare quei paesi dove il costo della vita è molto basso propongono un tariffario nettamente inferiore rispetto a quello vigente in Italia.

Si tratta però di quegli stessi paesi regolati da norme igienico-sanitarie meno severe. Essendo quasi nullo lo sbarramento dello Stato, queste nazioni propongono la loro offerta iper-competitiva ma tutt'altro che rassicurante quanto a qualità e sicurezza.

In Italia invece vige un severissimo statuto sulle norme igienico-sanitarie. Per cui avremo una quantità minore di offerta ma una maggiore sicurezza.

Inoltre le ricevute di visite effettuate in paesi dove la lingua è diversa da francese, inglese e tedesco dovranno essere tradotte in una di queste tre lingue. Contrariamente, sarà molto difficile che possano essere portate in deduzione nella dichiarazione dei redditi.